1^ serie - episodio 8 "IL PIANETA INCANTATO"
(Guardian of Piri)
Titolo scartato: Nobody's perfect
dal sito http://www.space1999.net/marco/

Il mondo perfetto, in grado di appagare con la felicità assoluta i suoi abitanti, sollevarli da ogni preoccupazione o problema materiale, eliminare ogni bisogno fisico.
Un sogno? No, un incubo... il prezzo è abbandonarsi all'apatia mortale voluta
da una macchina programmata per cristallizzare il tempo in un unico,
indifferente istante incantato.

Trama:

L'avvicinamento della Luna al pianeta Piri altera sensibilmente il funzionamento del computer di Alpha ed una forza misteriosa provoca la scomparsa di alcuni uomini del personale: i due piloti dell'Aquila da ricognizione e David Kano, il cibernetico, dopo aver tentato un pericoloso esperimento di interconnessione uomo-macchina per cercare di capire la fonte di disturbo dei dati. Koenig scende sul pianeta con Carter per trovare una risposta: il nuovo mondo, dai colori vivaci e coperto di curiose formazioni sferiche, sembra davvero un regno incantato.
Il comandante ritrova gli uomini spariti, ridotti ad una sorta di manichini viventi, e scopre inoltre che la vita su Piri è raggelata nel tempo e che ogni essere vivente si consuma alla stregua di vegetale, vinto dal potere del Grande Guardiano, una macchina che parla per tramite di una splendida ragazza.
La donna offre a Koenig la pace di Piri, troppo simile alla morte, e Koenig rifiuta, riuscendo a fatica a tornare su Alpha dopo aver messo KO Carter, a sua volta vittima dell'influenza aliena. Anche sulla base tutti vengono ammaliati dal Grande Guardiano, ribellandosi a Koenig e mettendolo in isolamento mentre prende il via l'Operazione Esodo verso il pianeta.
Rimasto solo su Alpha, Koenig subisce l'ultimo tentativo di persuasione da parte della donna piriana. Sull'ultima Aquila rimasta scende sul pianeta, "risveglia" la dottoressa Russell dal letargo con l'elettroshock e affronta gli Alphani, sobillati dalla ragazza per ucciderlo. Colpendo con il laser lei, che si rivela un robot, il potere del Grande Guardiano si spezza ed il tempo riprende a scorrere. Piri è spazzato da un'ondata catastrofica, che induce gli Alphani a fuggire.
Con la distruzione della macchina il pianeta torna alla vera vita, ma le Aquile di Alpha sono già decollate alla volta della Luna, che si allontana nello spazio.

 

 

 

Un Blooper per tutti...

Questo episodio presenta un rarissimo errore involontario da parte di un attore per motivi non dipendenti da lui. Nella scena in cui Koenig si aggira in pigiama per la base Alpha, intorno a lui sono tutti affaccendati per il trasferimento sul pianeta Piri. Ad un certo punto incrocia una ragazza con la manica gialla, con una grossa borsa bianca a tracolla. Subito dopo la cinghia della tracolla si spezza e la borsa cade a terra! Martin Landau si gira un attimo disturbato dal rumore, poi prosegue. La poverina, sullo sfondo, cerca di mimetizzare alla meglio il misfatto.

 

Con Ian McShane (Anton Zoref), Gay Hamilton (Eva Zoref),

Suzanne Roquette (Tanya Alexander)

e con John Hamill, Eva Rueber-Staier, Emily Bolton, Sarah Bullen





index | site map | bersaglieri | paracadutisti | inter | tesi di laurea | dylan dog | spazio 1999 | actionaid | armando spadini | area protetta

created by luca spadini communications 2002-2020

donate dillo ai tuoi amici__vietato fumare